Il successo turistico della costa adriatica Italiana si deve alle località balneari. Tempio sacro del divertimento estivo, la riviera offre ampie spiagge dove prendere il sole e divertirsi con gli sport acquatici. La tradizione turistica in questa parte d’Italia è lunga, e le strutture ricettive costiere accolgono turisti di tutto il mondo.

La Riviera emiliana romagnola è un tratto di costa bagnata dall’Adriatico lunga circa cento chilometri. Negli ultimi anni riscuotono un crescente successo le località del ferrarese, in particolare Comacchio e i sette lidi con le spiagge insignite della Bandiera Blu. Questo importante riconoscimento internazionale premia le località balneari che offrono acque pulite e garantiscono il rispetto dell’ambiente.

Sicuramente ciò che non manca lungo la costa ferrarese sono le spiagge: in genere con sabbie fini e fondali che scendono dolcemente in mare. I numerosi stabilimenti balneari sono organizzati per offrire sdraio, ombrelloni e tutti i servizi tipici delle stazioni marittime.

In estate registrano il tutto esaurito i lidi: sette frazioni di Comacchio con ritmi di vita scanditi dalla stagione estiva, in perfetta simbiosi con le attività marittime. Soggiornare nei lidi ferraresi significa alternare le cocenti giornate di mare con delle escursioni nel Parco del Delta del Po. I lidi comacchiesi si estendono dal più settentrionale Lido di Volano fino al Lido di Spina, vicino al comprensorio ravennate. Ognuno con caratteristiche differenti ma accomunate dalla vivace vita marittima e dai divertimenti lungo le spiagge.

Oltre che stendersi al sole, i turisti della riviera di Comacchio possono praticare avventurosi sport acquatici: dal tradizionale windsurf al kitesurf, nuova frontiera del divertimento marittimo. Sempre legata all’acqua è la canoa, con gare internazionali che si tengono in estate.

La riviera di Comacchio, insomma, non ha nulla da invidiare alle altre località romagnole, e può vantare una ricca scelta di strutture ricettive a due passi dalle spiagge.

 

Iscriviti alla nostra newsletter